Nuovo appuntamento con l'analisi tecnica prezzo del Bitcoin. Ovviamente stiamo parlando di idee personali ed analisi secondo il mio giudizio, di conseguenza non rappresentano affatto un invito automatico all'azione. Cerco di norma di fornire un background quanto più completo possibile per permettere anche ad altri di trovare la propria strada laddove c'è nebbia. Partiamo, quindi, con l'analisi del grafico a 1 giorno.
La prima cosa da notare è l'ombra inferiore dell'ultima candela, di cui parleremo più avanti. La seconda è il test perfetto della EMA 12 in area $7856, la quale ha funto da forte supporto al prezzo di Bitcoin nella salita iniziata il 12 luglio. Era inevitabile che la toccasse e in questo modo abbiamo avuto prova del suo vigore nel sostenere la continuazione del movimento bullish. La rinnovata volatilità a cui abbiamo assistito, comunque, è stata dovuta alla compressione del trend di prezzo nel triangolo simmetrico mostrato nel grafico a 1 ora qui sotto.
Dopo un paio di falsi breakout al rialzo, il trend di prezzo ha testato dapprima il supporto del canale bullish che stiamo osservando da tempo e poi è ritornato all'interno del triangolo simmetrico sfoggiando un nuovo falso breakout al rialzo. Infine il trend di prezzo ha rotto al ribasso fino a testare nuovamente il supporto del canale.
(Nella sezione a pagamento continueremo la nostra analisi del prezzo di Bitcoin passando al vaglio il più recente flash crash e le sue implicazioni per l'attuale bullish sentiment, concludendo la nostra analisi con una prospettiva di prezzo di Bitcoin per il mese di agosto e l'aggiornamento di una altcoin di cui abbiamo già segnalato l'opportunità di entrarvi.)
 

0.0¢
0.0¢

No one has reviewed this piece of content yet
Comments
  earned 0.0¢
In base al recente movimento di prezzo ho deciso di commentare ciò che è successo. Il trend di prezzo sta ancora testando il supporto di lungo termine sul grafico a 1 giorno. Se quello attuale reggerà, allora il movimento bullish continuerà lungo l'attuale trendline. Se invece romperà questo primo supporto e andrà a testare il secondo, allora scivolerà più in basso lungo di esso. Ciò che ci potrebbe infondere un certo ottimismo è il fatto che le bande di Bollinger stanno tornando alla normalità dopo i movimenti che le hanno deformate nei percedenti rialzi. Quella inferiore, soprattutto, sta curvando verso l'altro. Lo stesso dicasi per la linea mediana di Bollinger. In più l'analisi di Ichimoku ci mostra una tenkan-sen ancora superiore alla kijun-sen. A contrastare ciò ci sono la RSI che molto probabilmente scenderà ancora un poco per testare il supporto e un OBV anch'esso debole.
L'analisi a 1 ora, invece, è più ottimista. Vediamo dal grafico qui sotto che il trend di prezzo sta cercando di trovare supporto sulla EMA 12. La penultima candela è una Morning Doji Star, quindi possiamo aspettarci una lateralizzazione del prezzo in quest'area. La Stoch RSI evidenzia un incrocio al rialzo e la RSI, dopo un double bottom, sta tornando a risalire. In sintesi, il crash imprevisto di oggi ha scombussolato le precedenti valutazioni quindi aspettiamo l'evoluzione delle cose per ottenere maggiori informazioni su cosa può succedere. Al momento l'area importante da tenere è quella compresa tra i $7400-$7000, affinché l'attuale movimento bullish possa sopravvivere.
Comunque il motivo del dump odierno è presto svelato nel seguente grafico: i bear stanno cercando di riprendere il controllo.
0.0¢
   1yr ago